800 908983 info@assopiu.com

Biglietto da visita dentista

Di piccole dimensioni, immediato nel suo scopo comunicativo e facile da creare: queste caratteristiche fanno sì che il biglietto da visita non possa passare di moda né essere soppiantato dall’uso di internet. Dare i propri dati solo per via digitale complicherebbe un po’ le cose, vuoi perché alcuni utilizzano il computer in modo limitato, vuoi perché per chiunque è troppo più comodo estrarre un bigliettino dal portafogli.

Biglietti da visita odontoiatra – Perché sono importanti

Con la sua semplicità, il biglietto da visita contribuisce alla costruzione e al mantenimento del rapporto di fiducia: il paziente terrà sempre a portata di mano i contatti del suo medico per ogni evenienza, anche perché il bigliettino può essere particolarmente comodo per scrivere sul retro l’appuntamento successivo. Questa possibilità è utile sempre, sia per i primi appuntamenti che in seguito: se si vuole optare per questa scelta, si consiglia di realizzare biglietti da visita in formato doppio, così è possibile inserire la tabella dove poter scrivere le date e gli orari degli appuntamenti; in alternativa, i pazienti apprezzano molto anche che si scriva l’appuntamento semplicemente sul retro del biglietto.

Come creare biglietti da visita – Come dovrebbe essere il biglietto da visita perfetto

Biglietti appuntamenti dentista

Il requisito numero uno del biglietto da visita è la chiarezza, perché è questa che farà soffermare le persone sui dati che vogliamo che conoscano. Non deve contenere una mole eccessiva di informazioni, ma solo ciò che è strettamente indispensabile: l’indirizzo, il numero di telefono, il sito internet, gli orari di visita. Il biglietto di un dentista appartiene alla categoria classica per la quale la precisione e la sobrietà sono particolarmente importanti: anche se oggi si tende a sperimentare con biglietti dalle forme più alternative, per contesti più tradizionali come questo è preferibile la classica forma rettangolare di dimensioni 8,5 cm x 5,5 cm, quindi in una misura standard.

  • Colore: in ambito medico si è soliti utilizzare i colori blu, verde o bianco che comunicano calma, purezza e professionalità; queste tonalità hanno di positivo anche che non disturbano le scritte e l’eventuale logo dello studio dentistico.
  • Caratteri: come dicevamo, la chiarezza sopra ogni cosa, quindi evitiamo di usare caratteri simili alla scrittura a mano e cerchiamo di usare caratteri sans serif, così da evitare qualsiasi difficoltà di comprensione. È consigliabile che il carattere abbia una dimensione tra gli otto e i dieci punti.
  • Grammatura: non importa solo ciò che si vede graficamente, ma anche come il biglietto viene presentato, cosa che dipende dal materiale con cui è stato fatto. Se vi viene presentato un biglietto che si piega o si rompe facilmente, penserete che chi ve l’ha consegnato non sia molto professionale e affidabile. È per questo che dovete prestare attenzione anche al materiale del vostro biglietto. Le grammature migliori sono quelle che vanno tra i 200 e i 400 grammi, diciamo che 300 grammi sarebbe l’ideale, perché in questo modo il vostro biglietto sarà flessibile ma anche resistente.
  • Tecnologia: se volete unire la tradizione del biglietto da visita cartaceo con l’innovazione delle tecnologie, potreste valutare se aggiungere il QR code, un codice a barre che si può leggere con mezzi come lo smartphone e il tablet. Potrebbe essere un modo per incontrare le abitudini di tutti, sia di chi è affezionato alla carta sia di chi preferisce cercare le informazioni su internet: il QR code può essere collegato alla pagina Facebook, al sito internet dello studio dentistico oppure a un sito su cui si possono recensire i medici.

Un altro paio di accorgimenti legati alla tecnologia sono da non trascurare per i biglietti da visita, ovvero:

  • Indirizzo email personalizzato: è molto apprezzato che un dentista abbia un’email personalizzata (nome@nomeattività.it) perché anche questo contribuisce a presentarsi come professionisti agli occhi del paziente.
  • Dominio: lo stesso vale per il sito internet. Acquistare un dominio personale è un altro investimento sulla percezione che i pazienti potranno avere del vostro lavoro.

Se vuoi creare biglietti da visita professionali, contattaci.